fbpx
Isabella Berardi
Stai leggendo
Come vendere durante il Black Friday – 2° parte
0
Social media

Come vendere durante il Black Friday – 2° parte

Come vendere durante il black friday - The Fashion Cherry Diary

Nel primo post, abbiamo chiarito il concetto di lancio, che non prevede solamente il momento in cui mettiamo effettivamente in vendita il prodotto/servizio, ma tutta l’importante fase preparatoria che deve essere fatta prima.

Se ti sei persa il primo post lo trovi qui: https://www.thefashioncherrydiary.com/2021/10/28/come-vendere-durante-il-black-friday/

Tra le cose da fare prima, c’è la definizione dell’offerta e anche della parte relativa ad aumentare il valore dello scontrino del nostro potenziale cliente.

Definire l’offerta
Ragioniamo in termini di offerta e non solo di sconto:

  • cosa possiamo aggiungere al nostro prodotto/servizio affinché sia irresistibile?
  • Che bonus possiamo aggiungere?

Pensiamo sempre alla nostra sostenibilità economica (e mentale) prima di tutto.

Aumentiamo lo scontrino del nostro cliente
Questo si fa con:

  • Upsell: proponi al tuo cliente di comprare un prodotto di prezzo superiore a quello che aveva pensato. Es. Hai comprato la consulenza base? Lo sai che con XXX euro in più puoi avere quella deluxe che contiene moltissime cose. Hai preso questo vestito/menu/camera d’albergo? Lo sai che con XXX euro in più puoi avere la versione “special”/un tessuto migliore etcetc?
  • Cross sell: proponi al tuo cliente di comprare qualcosa di complementare a qualcosa che ha già acquistato. Un paio di scarpe se ha già acquistato un vestito, un corso complementare se ha già preso un corso base.
  • Bundle: un insieme di più prodotti messi in vendita ad un prezzo specialissimo. Es. Scarpe + vestito+cintura a soli XXX euro, orecchini+collana+anello a XXX euro, questi tre corsi in vendita a solo XXX euro.
Stabilisci il budget per le sponsorizzate e il retargeting
Come ci siamo dette, vanno definiti anche dei budget per le nostre sponsorizzate, considerando che, anche se non abbiamo il sito, possiamo fare sponsorizzazione di “retargeting”.Cosa vuol dire?Che possiamo far vedere i nostri annunci solo a chi ha già interagito con il nostro account Instagram, quindi persone che ci conoscono già.

Le campagne potrebbero quindi essere 2:

  • una su pubblico freddo, definito per interessi, qui andrebbe circa il 70% del budget
  • una di retargeting, dove andiamo a settare solo chi ha già interagito con noi, qui andrebbe il 30% del nostro budget.
Dove creare i pubblici di retargeting?
Questi pubblici di retargeting li puoi creare dalla sezione “Pubblico” del Business Manager di Facebook (che ti consiglio di settare, utilizzando il PC, perché avrai a disposizione molte più opzioni di sponsorizzazione).Tra i pubblici a disposizione, scegli quelli “personalizzati”. Ti si aprirà la schermata qui sotto.Qui potrai scegliere come origine le “origini di Facebook” e scegliere di creare un pubblico che abbia come fonte l’account Instagram o la pagina Facebook.

Cliccando l’opzione, c’è una procedura guidata che ti porterà a creare il tuo pubblico anche per periodo di interazione con il tuo account Instagram/Pagina Facebook es 15 giorni, 30 giorni etc.

Come mettere a terra il tuo lavoro
Puoi scaricare il mio PDF gratuito dove potrai concretizza la tua strategia, sono 8 pagine fatte con amore. La trovi qui: https://www.thefashioncherrydiary.com/roadmap-lanci-e-black-friday/

Sull'autrice

Sono Isabella Berardi e sono una social media manager dal 2015 e una consulente d'immagine.
Aiuto i piccoli brand al femminile del settore moda, accessori, creatività a comunicare meglio la propria attività ed eccellenza sui social network.

error: Buongiorno, questo contenuto è protetto, spero che capirai, ma non voglio che le mie immagini girino senza il mio consenso. Grazie di cuore